Swatch Group: outlook positivo per il 2004

Il previsto lancio di nuovi prodotti, iniziative di marketing ad ampio raggio e la presenza prima e durante i giochi olimpici di Atene sono alla base dell’ottimismo dei vertici di Swatch sull’andamento del 2004. Sempre che non si verifichi, come nel recente passato, un forte aumento del franco svizzero rispetto alle principali valute.
La Casa svizzera - cui, insieme all’omonimo marchio, fanno capo le licenze degli orologi di diverse griffe fra cui Calvin Klein – basa le proprie convinzioni sul miglioramento dei propri conti nel secondo semestre 2003 e sui primi esiti dell’anno in corso (vedi fashionmagazine.it del 26 marzo scorso), oltre che sulla lenta ripresa dell’economia mondiale. Uno dei cardini delle strategie presenti e future è il controllo dei costi, con una politica di prezzi stabile abbinata a investimenti in marketing, innovazione nel prodotto e rafforzamento della presenza in regioni nevralgiche come il Medio Oriente.
a.b.
stats