Swatch di nuovo al rialzo in Borsa

Il titolo Swatch segna un nuovo rialzo in Borsa, dopo il forte recupero di ieri. Le performance seguono di pochi giorni le esternazioni del chairman Nicolas Hayek apparse sulla testata svizzera Nzz am Sonntag. Critico nei confronti del sistema finanziario, il manager ha detto: "Ho pensato di lasciare il mercato azionario, ma non voglio contrarre debiti".
Oggi pomeriggio il titolo del gruppo dell'orologeria segna un +2,4% e passa di mano a 283 franchi svizzeri, dopo il +4% di ieri (una seduta in cui molti titoli della moda hanno evidenziato importanti rialzi, come il +9% Hugo Boss, il +5% Burberry, il +6,6% Tod's e il +4,6% Bulgari, solo per citarne alcuni). Stando alle agenzie di stampa il progresso odierno, che riguarda altri titoli del lusso quotati a Zurigo come Richemont, è sostenuto dalle parole di Jacques Duchene, presidente di Baselworld al via domani. Duchene ha infatti mostrato un outlook “confident” sull'industria degli orologi.
Nella recente intervista al Nzz am Sonntag, Nicolas Hayek ha invocato una significativa riforma del sistema finanziario. A suo avviso le società di investimenti e i fondi non agiscono negli interessi delle aziende di cui diventano azionisti. “Cosa fa - ha spiegato - un fondo Usa proprietario di una quota di un gruppo acquistata quando un dollaro valeva 1,20 franchi? La vende, perché il dollaro è sceso a 0,99 franchi e ha bisogno di contante”. Hayek ha inoltre detto che non si dovrebbe permettere di investire in una società senza il consenso del management e degli altri investitori. “Nessuno - ha concluso - darebbe in affitto la propria casa a qualcuno che potrebbe distruggerla, se ciò fosse nel suo interesse”.
e.f.
stats