Tadashi Yanai è il retailer internazionale dell’anno grazie a Uniqlo

La statunitense National Retail Federation ha proclamato Tadashi Yanai retailer internazionale dell’anno 2010. Tracy Mullin, al vertice della federazione, ha voluto premiare il presidente e a.d. di Fast Retailing per aver fatto di Uniqlo un global brand, cogliendo in anticipo la domanda del consumatore e facendo fronte alla concorrenza in un clima economico sfavorevole.
Secondo i dati diffusi dall’Ice di Tokyo, le vendite del marchio hanno mantenuto livelli alti negli ultimi 18 mesi, con un incremento generale del 46,3% in ottobre. Si registra un aumento del 24,6% anche sul numero dei clienti della catena, con un +8,9 % per quanto riguarda la media di vendite per cliente.
Cifre che sembrano confermare una buona accoglienza per "+J", la nuova collezione disegnata da Jil Sander, disponibile nei punti vendita Uniqlo a prezzi leggermente più elevati rispetto al prezzo dell’offerta: sembra che la partnership tra la stilista e l’insegna "made in Japan" proseguirà con la prossima primavera (vedi fashionmagazine.it del 20 novembre).
Yanai è il secondo imprenditore giapponese a ricevere il riconoscimento dall’ente americano dopo Masatoshi Ito, presidente onorario di Ito-yokado, che lo conseguì nel 1998.
m.c.
stats