"Tessile e salute" a Biella: chiude oggi il forum per la sicurezza dei consumatori

Chiude oggi a Città Studi di Biella, dopo due giorni fittissimi di lavori, il quarto forum internazionale 'Tessile e salute', una piattaforma in cui si sono confrontati a tutto campo produttori, consumatori, Sanità e Ricerca "per garantire – come dice Franco Piunti, presidente dell’Associazione "Tessile e salute" – la sicurezza dei consumatori". Gli obiettivi individuati riguardano la sicurezza del prodotto tessile, la ricerca di strumenti adatti per controllare e comunicare le innovazioni ed effettuare le analisi (soprattutto sulle merci importate), mentre si stanno aprendo nuovi spazi di ricerca che coinvolgono la fisiologia e patologia umana in rapporto con l’ambiente. “Tessile e salute” fa parte della Direzione Sanco della Commissione europea, che ha varato una nuova direttiva generale per la sicurezza dei prodotti (uno strumento chiave in continua evoluzione, che ha bisogno dell’apporto di tutti i settori), è parte attiva nella costruzione di una banca dati delle sostanze chimiche presenti nei processi produttivi e nel prodotto finale tessile, e sta approntando a Biella un laboratorio di alta tecnologia tessile in collaborazione, tra gli altri, con Cnr-Ismac e Politecnico di Torino.
m.f.
stats