Tessile: in preparazione l’etichetta d’origine

Nell’ambito degli interventi a sostegno dell’industria tessile italiana ed europea, sarebbe in arrivo la misura dell’"etichetta d’origine" sui prodotti extraeuropei.
È quanto il viceministro Alfonso Urso, impossibilitato a partecipare alla giornata conclusiva di Moda In, ha scritto in una lettera indirizzata al presidente del salone milanese Max Dubini.
"In campo Wto - spiega Urso - ci battiamo per l’armonizzazione dei mercati e l’abbattimento dei picchi tariffari: Cina e India, infatti, applicano dazi elevati all’importazione. Poi, entro giugno, dovremmo aver vinto la battaglia per l’etichettatura obbligatoria sui prodotti che entrano nella Ue".
c.b.
stats