Thomas Burberry al rilancio in Gran Bretagna

Novità in casa Burberry a partire dall’autunno-inverno 2003/2004: parte infatti dalla madrepatria, con la presenza in department store come Harrods, Selfridges e Harvey Nichols, il rilancio della linea Thomas Burberry, di immagine heritage e sporting.
Finora la distribuzione della collezione è stata limitata a Spagna e Portogallo: dal prossimo agosto in poi, invece, la maison intende investire di più su questo marchio e promuoverlo sia in Inghilterra, sia nell’Europa continentale.
Destinata a uomini e donne di età compresa fra i 18 e i 25 anni, Thomas Burberry si propone di rispecchiare una "non-fashion fashion", come ha spiegato lo stilista Christopher Bailey in un’intervista a Fashion Wire Daily, precisando che i prezzi saranno decisamente inferiori rispetto a quelli di Burberry London.
I materiali sono corposi e autentici – lana a lavorazioni fitte, canvas – mentre lo stile mixa ispirazioni militari con idee riprese dal rugby e dal mondo del jeanswear. Non mancano gli accessori, tra cui zaini capienti e berretti in maglia. La palette cromatica va dal khaki al marrone, passando per il verde loden e il blu navy, con pennellate a contrasto in oro e arancio.
Onnipresente il logo Thomas Burberry, ripreso dal nome del fondatore della maison di cui è riportato l’anno di nascita, 1835.
Oltre che i principali department store britannici, la distribuzione toccherà specialty retailer come Cruise, Flannels e Urban Outfitters, mentre per ora non sono previsti monomarca.
a.b.
stats