Tiffany & Co: +17% i ricavi nel quarto trimestre

Si è concluso positivamente il quarto trimestre del gruppo americano Tiffany. I ricavi del gioielliere nel periodo sono passati da 837,6 a 981,4 milioni di dollari (+17%). In crescita anche gli utili derivanti dall’attività operativa: 132,2 milioni contro i 37,4 milioni del 2009, valore che era stato penalizzato da oneri non ricorrenti.
Il risultato netto è invece pari a 140,4 milioni di dollari, dai precedenti 31,1 milioni. Nel fiscal year chiuso a gennaio 2010 Tiffany & Co. ha messo a segno un turnover di 2,71 miliardi di dollari, il 5% in meno rispetto ai 12 mesi precedenti. Sale invece a 264,8 milioni (da 220 milioni) il risultato netto.
“I risultati dell’ultimo quarter - commenta Michael J. Kowalkski, presidente e ceo della maison - riflettono la nostra crescita internazionale e dimostrano che le misure di controllo della spesa messe in atto nel corso dell’anno passato, combiante con la crescita della brand awareness di Tiffany & Co., hanno avuto successo”.
Positivo anche l’outlook per l’anno fiscale in corso, per il quale la società prevede una aumento delle vendite dell’11% circa. In programma anche l’opening di 17 nuovi store: sei in America, otto nella zona Asia-Pacifico e tre in Europa.
m.g.
stats