Tod's, boom contro la crisi

Tod's ha chiuso il 2001 con risultati definiti molto buoni dal presidente e amministratore delegato Diego Della Valle, che ha anche giudicato probabilmente salutare l'attuale fase di forte scrematura in corso sul mercato del lusso. All'insegna di un ritorno al buonsenso negli investimenti e nella ricerca dei manager "tra un paio d'anni - ha spiegato Della Valle - valuteremo questo periodo come una fase di normalizzazione". Tod's, società quotata a Milano, nello scorso esercizio ha registrato un fatturato consolidato di 318,5 milioni di euro, in crescita del 26,6% (+ 24,5% le calzature, +53,4% la pelletteria). Per il primo semestre del 2002 Della Valle ha parlato di fase di "attesa attiva, in cui non bisogna farsi trovare impreparati se il mercato dovesse dare segnali di rilancio". Tod's, che annuncia la possibilità di acquisizioni strategiche, dovrebbe chiudere il 2002 con un'altra crescita in doppia cifra e un utile superiore ai 30 milioni di euro.
stats