Tod's cresce ancora nel primo trimestre dell'anno

"Anche quest'anno il nostro gruppo sta registrando ottimi risultati. Continua con grande successo lo sviluppo dei mercati asiatici e americano, con eccellenti tassi di crescita a doppia cifra". Così Diego Della Valle, presidente e amministratore delegato di Tod's, ha commentato i dati relativi all'andamento nel primo trimestre del 2012. Il fatturato consolidato ammonta nel periodo a 263,2 milioni di euro, +8% rispetto al 2011. L'ebitda arriva a 66,7 milioni di euro, con un incremento del 2,4% e un margine sulle vendite del 25,3%.
L'ebit è pari a 57,3 milioni di euro, con una progressione identica, del 2,4%. A cambi costanti, utilzzando cioè gli stessi parametri medi del primo trimestre del 2011, i ricavi si attesterebbero, precisa il comunicato stampa finanziario dell'azienda, a 261,1 milioni di euro, con un miglioramento del 7,1%, mentre ebitda ed ebit sarebbero pari rispettivamente a 65,4 e 56,1 milioni di euro. La posizione finanziaria netta è positiva per 110,3 milioni di euro.
A performare meglio nei primi tre mesi dell'anno sono stati il marchio ammiraglio Tod's (+13,4%) e Roger Vivier (+98,1%), mentre Hogan e Fay rallentano il passo, registrando rispettivamente un -2,4% e un -4%.
Della Valle è fiducioso anche rispetto al prosieguo dell'anno e afferma: "Sulla base dei positivi risultati dei nostri negozi e dell'andamento della raccolta ordini per le prossime collezioni invernali, sono convinto che il gruppo realizzerà anche nel 2012 una significativa crescita dei ricavi e degli utili".
e.a.
stats