Tokyo Fiber Senseware: la seconda edizione è al Triennale Design Museum

Dopo la prima edizione parigina, in scena a giugno 2007 al Palais de Tokyo, Tokyo Fiber Senseware ha scelto Milano per il suo secondo appuntamento. La mostra dedicata all’avanguardia del comparto delle fibre chimiche giapponesi sarà ospitata presso il Triennale Design Museum dal 22 al 27 aprile 2009, in contemporanea con il Salone del Mobile.
La rassegna presenterà opere realizzate da aziende del settore o singoli creativi, con l’obiettivo di far conoscere al mondo le potenzialità dell’industria tessile sintetica del Sol Levante. Al momento è previsto un totale di 16 opere realizzate da parte di 14 creatori, tra cui architetti, designer, artisti e aziende operanti in svariati settori.
Da segnalare, i designer Gwenael Nicolas, Ross Lovegrove, Yasuhiro Suzuki, gli architetti Jun Aoki, Kengo Kuma e Shigeru Ban, Makoto Azuma (artista floreale), Nendo (studio di design), Theatre Products (fashion brand), Hiroo Iwata (professore all’Università di Tsukuba), Kashiwa Sato (direttore artistico), Kosuke Tsumura (stilista), Mintdesigns (marchio di abbigliamento) e Panasonic Corporation Design Company.
L’evento, gestito al suo esordio come satellite nell’ambito della Japan Creations (piattaforma del tessile promossa dalle realtà giapponesi del comparto) vedrà questa volta nella veste di ente organizzatore il comitato esecutivo Tokyo Fiber, presieduto da Yasuaki Yanagita, direttore generale delle attività fibre funzionali presso la Mitsubishi Rayon.
m.g.
stats