Tom Ford sbarca in Medio Oriente

Il negozio di circa 280 metri quadri, che apre oggi al Dubai Mall, rappresenta il primo step per Tom Ford verso il Medio Oriente, area in cui il marchio non aveva distribuzione retail e wholesale. Nei piani futuri del luxury brand, store a Kuwait City, Riyadh, Beirut e Abu Dhabi.
“Questo lancio è significativo, perché c’è un nuovo uomo mediorientale, molto sofisticato, che esige il meglio nei tessuti, negli accessori e negli abiti per tutti i momenti della sua vita, e li vuole presentati in una veste moderna, in sintonia con il new world che sta emergendo velocemente nel Middle East”, ha commentato lo stilista texano. Come riporta il quotidiano online wwd.com, per celebrare il negozio è stata appositamente creata una nuova edizione della fragranza Tom Ford Private Blend, chiamata Arabian Wood.
Lo store è gestito dal franchisee Uae Trading: disegnato da William Sofield, collaboratore di lunga data di Ford, il punto vendita riecheggia materiali ed estetica delle boutique di Milano e New York. L’ambiente è composto di diversi spazi, ciascuno dedicato alle diverse anime del menswear della casa, dal made-to-measure, ai complementi del look, fino allo sportswear.
d.p.
stats