Tommy Hilfiger al centro di indiscrezioni: vendita o Ipo in vista?

Voci non confermate delineano un nuovo scenario per Tommy Hilfiger: il brand americano, che da quattro anni a questa parte è di proprietà della società di private equity Apax Partners, potrebbe essere in procinto di cambiare proprietario. Tra i nomi dei possibili pretendenti spicca quello di Phillips-Van Heusen Corporation.
All'indiscrezione viene dato ampio risalto oggi su wwd.com, dove tuttavia si puntualizza che tra le ipotesi valutate da Apax Partners resta in auge quella di una Ipo, già avanzata due anni fa, ma successivamente rientrata a causa del declino delle Borse mondiali. Tenendo presente che non sono molte le realtà che possono "permettersi" un brand come Tommy Hilfiger (che, come sottolinea il sito statunitense, nel 2009 ha registrato ricavi pari a 1,6 miliardi di euro), si fa anche il nome del colosso Li & Fung, che si occupa del sourcing per la casa di moda: ma sembra che questa operazione non rientri nel piano triennale tracciato dal presidente Bruce Rockowitz.
a.b.
stats