Tommy Hilfiger: le vendite annuali a oltre 1,3 miliardi di euro

L'esercizio fiscale di Tommy Hilfiger concluso il 31 marzo evidenzia una crescita dei ricavi netti del 14,4%, per un totale di 1,34 miliardi di euro. Oltre 700 milioni sono stati realizzati in Europa, un mercato cresciuto nell'anno del 22,8%, a fronte del +2,5% segnato negli Usa.
Il brand di proprietà della società di private equity Apax Partners Worldwide ha inoltre realizzato un margine operativo lordo di 268 milioni di euro, in aumento del 23,9%.
Nel fiscal year appena concluso il gruppo ha aperto 140 negozi monomarca innalzando il numero totale dei punti vendita a 796. Tra le operazioni di rilievo concluse nel periodo, dall'azienda ricordano l'acquisizione delle licenziatarie Tommy Hilfiger Japan e Tommy Hilfiger Europe Footwear, nonché un accordo di distribuzione in esclusiva con la catena di deprtment store statunitensi Macy's.
Positivo il management sulle prossime performance in Europa, dove gli ordini per il prossimo autunno rivelano tassi di crescita a cifra doppia.
e.f.
stats