Tommy Hilfiger: rimandata la quotazione

Ipotizzata da Bloomberg News per la fine di questo mese, la quotazione in Borsa di Tommy Hilfiger (griffe di proprietà della società di private equity Apax Partners Worldwide) è stata rimandata a data da definirsi, a causa dell'attuale instabilità dei mercati finanziari.
Nonostante i primi feedback positivi da parte degli investitori, il management e gli azionisti hanno infatti preferito soprassedere, come riportano oggi diverse fonti di agenzia. Ci si chiede ora se anche altre case di moda - come Prada, che a dicembre ha nominato gli advisor bancari in vista dell'approdo a Piazza Affari - seguiranno l'esempio del marchio americano, acquisito da Apax nel 2006 per 1,6 miliardi di dollari e attualmente valutato quasi il doppio, secondo alcune stime.
a.b.
stats