Tommy Hilfiger scommette sul Giappone con un mega flagship a Tokyo

Tommy Hilfiger aprirà mercoledì un flagship di oltre mille metri quadri a Tokyo, nel complesso retail battezzato Tokyu Plaza Omotesando Harajuku, strategicamente situato tra Omotesando e Meiji Dori, due delle vie dello shopping più frequentate della metropoli.
Lo spazio di vendita, su tre livelli, è pieno di cimeli e simboli della storia americana. Inoltre, lo stile di Frank Lloyd Wright ispira la facciata in pietra e un wallpaper disegnato dal famoso architetto orna una parte della sezione dedicata al su misura maschile.
"La location è probabilmente la migliore possibile a Tokyo per il nostro target di consumatori", ha affermato Tommy Hilfiger, intervistato per l'occasione da wwd.com. Il complesso Tokyu Plaza Omotesando Harajuku ospiterà anche il primo avamposto in Giappone di American Eagle.
Il nuovo store è il più grande del brand in Asia e rappresenta il suo primo vero flagship nella regione, ospitando la gamma completa delle collezioni sportswear maschili e femminili, così come un vasto assortimento di denim, di abbigliamento per bambini, calzature e accessori. La collezione di sfilata di Tommy Hilfiger, prodotta in Italia da Ittierre, è a sua volta disponibile e segna il debutto nel mercato nipponico, grazie a questa apertura. Un'altra chicca per il Sol Levante è rappresentata dal bespoke tailoring service, che permette di personalizzare gli abiti da uomo scegliendo tessuti, tasche e bottoni e altri dettagli. Non manca un'esclusiva linea da golf per i consumatori giapponesi, in cotone egiziano e colori vivaci.
Stasera il marchio di proprietà di Pvh darà un cocktail party in negozio, seguito dalla musica di dj Cassidy: Jessica Alba e suo marito Cash Warren sono tra gli ospiti attesi per i festeggiamenti.
e.a.
stats