Tonino Lamborghini: nuovi progetti in vista e non solo nel retail

Ha avviato di recente due monomarca "a casa", a Bologna, e uno a Macao, ma ha intenzione di accelerare con le presenze nei centri commerciali di alta gamma del Middle East, secondo la formula già sperimentata del caffè-boutique. Il brand Tonino Lamborghini, sinonimo di design e tecnologia made in Italy, cresce nel retail ma porta avanti anche nuovi progetti all'estero, nel business degli hotel e nel real estate.
Presente da una trentina d'anni sui mercati internazionali (oltre 15.500 i punti vendita all'attivo), con una consolidata brand awareness (in Asia soprattutto per l'abbigliamento, negli Stati Uniti per gli accessori, in Medio Oriente per i caffè lounge e i residence apartment), Tonino Lamborghini ha esordito nel capoluogo emiliano con un doppio opening. Una boutique in via Calzolerie 1/d ospita le collezioni di accessori (orologi, gioielli, occhiali, pelletteria, fragranze, accessori da fumo e da scrittura, attrezzature per il golf), mentre un concept store in piazza San Francesco 11 è dedicato all'abbigliamento e alle calzature della Casa, nonché alla nuova linea di youngwear “Ferruccio jr”.
Ma dalla società di Funo (Bo), che prende il nome dal figlio di Ferruccio Lamborghini, fondatore della storica casa automobilistica, anticipano una serie di altre attività oltre confine. Mentre è allo studio un progetto nel settore alberghiero in Siria, va avanti il piano di nuove aperture di caffè-boutique avviato lo scorso anno e che interessa importanti centri commerciali di alta gamma tra Dubai e Abu Dabi: sono tre, al momento, gli spazi all'attivo, che commercializzano sia la moda sia i prodotti "gastronomici" della label (tra le new entry, gli energy drink), ma dovrebbero salire a 30 nei prossimi quattro-cinque anni.
In calendario per il 2009, invece, l'inaugurazione a Dubai, presso la nuova area residenziale “Sport City”, di Elettra Residence: l'azienda italiana ha progettato il palazzo di 20 piani con S3L Development e lo arrederà con Formitalia. All'ultimo piano debutterà inoltre un Tonino Lamborghini Health Club con palestra, piscina e centro benessere.
Come informano dal gruppo, Sport City sarà la nuova frontiera del lusso sportivo nel cuore di Dubai. Prevede, infatti, l'apertura di quattro stadi, un golf club a 18 buche firmato dal famoso golfista Ernie Els, la David Lloyd Tennis Academy, un centro per la scuola di calcio del Manchester United, oltre a strutture mediche, alberghiere e commerciali.
e.f.
stats