Torna in scena Katharine Hamnett

Katharine Hamnett, la regina della moda inglese negli anni Ottanta, torna in scena con una collezione lanciata al salone Fashion Coterie a New York e prodotta grazie a una licenza con l’azienda veneziana Piers. "Ho deciso di riprendere a disegnare la linea per una ragione molto semplice – dice la Hamnett -. Non riesco più a trovare capi che mi piacciano". Il concept cui la Hamnett si ispira è l’ "easy dressing", ovvero pezzi facili, caratterizzati da un’eleganza rilassata, da indossare sia di giorno sia di sera. Emergono spunti anni Cinquanta e Sessanta, oltre a una ripresa del look che rese famosa la Hamnett negli anni Ottanta e di cui si sta preparando un revival per la primavera-estate 2003: infatti tra i pezzi chiave della collezione spiccano gli abitini realizzati in seta lavata o chiffon con fantasie floreali, a pois o a righe multicolor. La collezione è già stata acquistata da Selfridges, Harvey Nichols e Joseph a Londra, oltre che da Henri Bendel e Fred Segal negli Usa. L’azienda produttrice Piers, con sede a Venezia, è una realtà a conduzione familiare che collabora, tra gli altri, con Christian Dior, Dries Van Noten e Sophia Kokosalaki.
p.o.
stats