Tosca Blu debutta nella capitale

Tosca Blu ha aperto il suo primo monomarca romano al civico 75/76 di Piazza dei Re di Roma, inaugurando una lunga serie di opening, previsti sia in Italia che su piazze internazionali.
Il brand di pelletteria - che fa capo a Minoronzoni, azienda di Ponte San Pietro (Bg) fondata oltre 20 anni fa - è stato creato nel 1998 da Giacomo Ronzoni, amministratore unico della società e dalla moglie Raffaella Condursi. In una decina d’anni, grazie a un management giovane e ad alti standard qualitativi, si è posizionato sul mercato come uno dei maggiori player e oggi conta 17 boutique nel mondo, da Milano a Parigi, da Mosca a Istanbul.
Il negozio di Roma si estende su una superficie di 40 metri quadri e ha due vetrine affacciate sulla piazza circondata dai più bei monumenti storici della città. Al suo interno riprende il concept store degli altri monomarca, dominato dall’abbinamento di grigio e cream, spezzato da dettagli neri e specchi fumé. Vi si trovano esposte le collezioni di piccola pelletteria, eyewear, calzature e soprattutto borse, core business dell’azienda.
L’apertura nella capitale dà il via a una stagione intensa per il marchio, che prevede nuove presenze su città dall’elevato contenuto storico, sociale e turistico, Napoli in primis. All’estero, mentre si attendono le preannunciate inaugurazioni di Belgrado, Praga e Kharkov in Ucraina, Tosca Blu sta cercando la giusta location per andare alla conquista di Londra.
e.b.
stats