Tosca Blu potenzia le calzature

Minoronzoni, realtà bergamasca cui fa capo il marchio di borse e scarpe Tosca Blu, ha preso in affitto il ramo di un'azienda veneta per gestire direttamente la parte stilistica e di prodotto relativa alla collezione di calzature del brand. Al prossimo Micam sarà di scena un progetto mirato, con un nuovo dinamismo sul fronte produttivo e distributivo.
Come racconta a fashionmagazine.it il titolare di Minoronzoni, Giacomo Ronzoni, “a Micam presenteremo una strategia articolata, che si avvale di una rete vendita di 20 agenti più un paio di importatori e soprattutto di una collezione che gestiremo direttamente e che sarà molto più calibrata a livello di prezzi rispetto al passato. Con la prima uscita puntiamo a vendere dalle 40 alle 60mila paia di scarpe”.
Si tratta di un’importante svolta per l’azienda, che oggi ha nelle borse il proprio core business e che punta ad ampliare gli orizzonti anche sul fronte delle scarpe. L’impresa lombarda ha chiuso il 2008 con un fatturato di 52 milioni di euro, in crescita del 18% sul 2007. Per il 2009 l’obiettivo è chiudere in pareggio rispetto all’anno precedente.
c.me.
stats