Trabaldo Togna: raggiunto l'accordo con i sindacati

Raggiunto l'accordo tra la direzione aziendale della Trabaldo Togna, coadiuvata dall'Unione Industriale Biellese, e le organizzazioni sindacali dei lavoratori con la R.S.U. (Rappresentanza Sindacale Unitaria), per la richiesta di 12 mesi di cassa integrazione guadagni straordinaria, che inizierà subito dopo le ferie estive.
Gli ingenti investimenti della proprietà, che hanno portato alla costruzione di un nuovo stabilimento e all'aggiornamento tecnologico di alcuni macchinari, non sono stati sufficienti a controbilanciare gli effetti dell'incertezza dei mercati.
Inevitabile, dunque, il ricorso alla cassa integrazione guadagni, "durante la quale si procederà a una complessiva riorganizzazione e ottimizzazione di tutte le funzioni aziendali", come specifica un comunicato, che prosegue: "L'intesa con le organizzazioni sindacali e la R.S.U. è stata caratterizzata dalla comune volontà di intervenire nella maniera più indolore possibile per limitare i disagi al personale, che sarà coinvolto nel processo di riorganizzazione, nel rispetto delle professionalità acquisite e della nostra tradizione".
Il provvedimento coinvolgerà circa il 14% della forza lavoro, "gran parte della quale potrà essere accompagnata al pensionamento attraverso adeguati ammortizzatori sociali".
a.b.
stats