Trimestrale di Hugo Boss: +2% i ricavi, -5% l'ebit

Il primo quarter 2008 di Hugo Boss si chiude con ricavi per 510 milioni di euro, in aumento del 2% rispetto all'analogo periodo dello scorso anno (+5% a cambi costanti). Una performance su cui pesa il calo delle vendite in Germania, passate da 104 a 99 milioni di euro, mentre nel resto d'Europa il gruppo è cresciuto, senza tenere conto dell'effetto cambi, del 2%.
In Nord America e Asia il gruppo ha invece messo a segno un progresso a doppia cifra del giro d'affari. Quanto al risultato operativo trimestrale, è sceso del 5% a 94 milioni di euro. Senza tenere conto di “special effect” derivanti dalle recenti variazioni nel managing board, che hanno impattato sui costi del personale, l'incremento sarebbe stato del 7%. In diminuzione anche l'utile netto, che è passato da 70,2 a 65,2 milioni di euro (-7%).
Come ha anticipato il cfo Joachim Reinhardt, la società di Metzingen dovrebbe realizzare un progresso annuale nei ricavi tra il 6 e l'8% (a parità di cambi), mentre l'ebit senza “special effect” dovrebbe aumentare tra l'8 e il 10%.
e.f.
stats