Trimestre in linea con le aspettative per Geox

"I risultati del primo trimestre sono in linea con le nostre attese", ha detto Mario Moretti Polegato, fondatore e presidente di Geox, a commento dei dati approvati in data odierna. Il fatturato dell’azienda di calzature, quotata alla Borsa di Milano, è ammontato a 185,8 milioni di euro, in progressione del 30%. L’utile netto è salito a 41,1 milioni di euro, con un incremento del 35%.
L’Italia, che rimane il principale Paese di sbocco delle “scarpe che respirano” con una quota pari al 46% dei ricavi, ha registrato una crescita del 16%. Il fatturato generato dai mercati internazionali progredisce del 42%, raggiungendo una quota pari al 54% dei ricavi.
Per quanto riguarda invece i canali distributivi, i “Geox shop” (franchising e Dos) hanno visto aumentare dal 15 al 17% la propria “fetta” di ricavi, grazie anche a nuove aperture: al 31 marzo 2005 gli store erano 303, di cui 172 in Italia e 131 all’estero.
Il trend di crescita dovrebbe essere confermato per l’intero primo semestre. “Per la seconda parte dell’anno siamo ottimisti – ha affermato ancora Polegato -. Il portafoglio degli ordini raccolti fino a oggi fa prevedere una crescita di circa il 30% rispetto allo scorso anno”.
e.a.
stats