Tutte le novità di It Holding per Ferré

Per il 2004, alla fine della "rivoluzione" annunciata da It Holding per il marchio Ferré, la griffe prevede un aumento di fatturato del 50%. L’internalizzazione delle licenze, un’evoluzione delle linee Gianfranco Ferré uomo e donna, l’apertura di nuove boutique, il lancio di una collezione di gioielli, di una Spa e di un profumo: questi gli aspetti salienti del programma a breve termine. Fino a oggi, infatti, la maison Ferré produceva in proprio solo la prima linea, mentre le restanti, con gli accessori e i profumi, erano affidate in licenza. Ora It Holding aspetterà il naturale scadere dei contratti per poi assegnare produzione e distribuzione ai propri poli industriali. In particolare, i profumi, affidati a De Silva, passeranno all’Itf di Lodi, mentre le linee Studio, Forma e Gff in mano a Marzotto fino al dicembre 2003 saranno in seguito assorbite dall’Itc di Bologna. Infine, chiusa la licenza per le calzature uomo con Guardiani, ora le scarpe saranno prodotte da Mantellassi, ma a breve nascerà anche un polo fiorentino, la Paf, per scarpe e borse uomo e donna. Già in casa, invece, la collezione jeans, all’Ittierre di Isernia, come gli occhiali, realizzati da Allison, altra realtà legata alla holding. Quanto, invece, alla prima linea firmata dallo stilista-architetto con il marchio Gianfranco Ferré per la collezione femminile si delinerà progressivamente una proposta più concreta e portabile capace di aprirsi a più occasioni d’uso, nella direzione di mood improntato anche a un lusso sportivo, mentre per lui ci si orienterà maggiormente verso il su misura griffato, andando a ricercare anche una fascia di clienti più alta rispetto a quella finora raggiunta. Se a oggi, inoltre, le boutique Ferré, dirette o in franchising, sono 35 nel mondo, il progetto retail del gruppo prevede nel 2003 l’apertura di altre 16, mentre per il 2004 se ne pianificano 7. Entro luglio 2003, inoltre, nasceranno nuovi uffici commerciali Ferré a Madrid, Londra e Parigi. Anche i gioielli entreranno nel nuovo corso della griffe: i modelli che attualmente lo stilista sta mettendo a punto con la collaborazione di una designer americana saranno nelle boutique del marchio da giugno 2003 e, se l’esperimento dovesse dare buoni risultati, l’azienda non esclude la distribuzione nelle gioiellerie. Il progetto di Spa, inoltre, creato da It Holding in collaborazione con E’spa, è legato al restyling del flagship store milanese di via Sant’Andrea. Il centro, attiguo alla boutique, ospiterà, infatti, clienti, vip e ospiti della griffe e potrebbe essere il primo di una serie. E dal prossimo settembre Ferré lancerà anche il suo nuovo profumo da donna legato alla prima linea.
e.a.
stats