Tutto pronto per il lancio di Replay sul mercato coreano

Fashion Box e Sk Networks hanno annunciato il lancio del marchio denim Replay sul mercato coreano. Il debutto avverrà con la stagione primavera-estate 2009 e punta a raggiungere un volume totale di vendite di oltre 100 miliardi di won sudcoreani, pari a oltre 50 milioni di euro, nei prossimi quattro anni. Il commento dell’a.d. Gaetano Sallorenzo (nella foto).
Sk Networks, società globale di marketing integrato, avrà i diritti esclusivi di gestione dei punti vendita Replay nella Corea del Sud. Il piano di sviluppo prevede l’opening di sette corner all’interno dei principali grandi magazzini e di un flagship store nel corso del 2010, per arrivare all’apertura di 20 punti vendita nell’arco di quattro anni.
Soddisfazione da parte di Gaetano Sallorenzo, amministratore delegato di Fashion Box - società cui fanno capo i brand Replay, Replay & Sons e We Are Replay - che ha dichiarato: “In questo difficile clima economico, confidiamo che Replay avrà un grande successo in Corea, perché il marchio e la sua filosofia si accordano bene con i consumatori coreani”. Il gruppo ha un fatturato totale di 340 milioni di euro e opera in oltre 50 Paesi.
“Sk Networks Fashion Business aspira a specializzarsi nel settore della moda globale, associandosi a marchi universalmente noti e sviluppando punti vendita di prestigio” ha spiegato Kevin Cho, presidente della società che in passato si è occupata anche del lancio di Tommy Hilfiger, Dkny, Elie Tahari e Club Monaco.
Oltre alla Corea, Replay sta realizzando importanti investimenti in marketing e pubblicità proiettati sui prossimi tre anni a Hong Kong, in Cina e in Giappone.
e.b.
stats