Un consorzio di piccole aziende, sotto l’insegna Athena, al lavoro per rilevare Ittierre

Si chiama Athena Consorzio e raggruppa un centinaio di aziende creditrici del gruppo Ittierre, capitanate dall’imprenditore Davide Colangelo: un pool di piccole e medie imprese che punta ad acquisire il gruppo molisano.
Il consorzio, che ha anche un sito web (www.athenaconsorzio.it), è capitanato da Davide Colangelo, alla guida della Colangelo Milano, società di pellicceria milanese che lavora per molte importanti griffe e che ha contribuito, nel 2008, al lancio della griffe Gabriele Colangelo (fratello dell’imprenditore). Come dichiara a fashionmagazine.it un portavoce del consorzio: “L'offerta a cui si sta lavorando e che verrà opportunamente presentata ai commissari quando sarà il momento, vuole salvaguardare fortemente l'indotto e il livello occupazionale delle aziende coinvolte e di Ittierre stessa, fornendo una ulteriore garanzia del mantenimento produttivo in Italia e cercando di favorire la ripresa dell'industria della moda nel Paese”.
E mentre non si esclude l’ingresso di nuovi creditori nelle fila dell’associazione (ancora non si conoscono i nomi dei soci attuali), quest’ultima ha ipotizzato alleanze con fondi di private equity o altri soggetti finanziari interessati alle griffe del gruppo, soprattutto Gianfranco Ferré e Malo.
Bocche cucite, a proposito, presso Ittierre, attualmente sotto procedura. Prima del 10 novembre, comunque, ha dichiarato al nostro sito un portavoce, non si potrà sapere nulla. In quella data, infatti, i commissari straordinari Andrea Ciccoli, Stanislao Chimenti e Roberto Spada presenteranno il piano di lavoro al ministero per lo Sviluppo Economico. Relazione nella quale potrebbe essere prevista l’apertura di una gara.
c.me.
stats