Un nuovo monomarca Dolce & Gabbana in Avenue Montaigne

L’ultima boutique nata dalla collaborazione tra gli stilisti Domenico Dolce e Stefano Gabbana e l’architetto David Chipperfield è al 22 di Avenue Montaigne, nel cuore di Parigi. Dietro una facciata pre-esistente, il nuovo monomarca di 550 metri quadri, sviluppato su due livelli, presenta le collezioni uomo e donna. L’idea alla base del concept shop è che gli sfondi architettonici, sereni e tranquilli, possano assumere anche un aspetto sensuale, grazie al particolare uso dei materiali. La basaltina domina: riveste interamente il pavimento e la scala, oltre alle panche perimetrali di varie altezze. L’effetto ottenuto è quello di una superficie monocroma che esalta gli abiti. In perfetto contrasto con questa pietra scura, i muri bianchi e le pareti divisorie in cristallo che fanno da fondale all’esposizione di capi e delimitano lo spazio dei camerini, le cui tende sono in velluto rosso. Le luci in policarbonato, appositamente concepite, vanno dal pavimento al soffitto e creano una distribuzione uniforme della luminosità. Questi contrasti tra luce e oscurità, tra antico e contemporaneo, tra superfici ruvide e lisce si ritrova anche nei mobili che completano l’ambiente. Gli appendiabiti sia murali sia sospesi sono in prezioso teak, mentre gli espositori a cassetti sono in cristallo chiarissimo e legno nero di quercia. Non mancano, infine, i pezzi classici dello stile Dolce & Gabbana: sedie barocche, quadri, pelli di zebra e piante mediterranee in monumentali urne siciliane .
e.c.
stats