Un posto di ambasciatore nell’amministrazione Obama per Anna Wintour?

Continua il gossip su Anna Wintour, direttore di Vogue America e primadonna del fashion system internazionale. Alle voci che la danno in partenza dalla guida della prestigiosa rivista, dopo 20 anni di dominio, a favore della collega Carine Roitfeld, editor di Vogue Francia, segue una speculazione sul suo prossimo incarico: ambasciatore in Inghilterra o in Francia all’interno dell’amministrazione Obama.
Lo scrive il sito Fashion Week Daily, che non risparmia un accenno a un presunto “scivolone” compiuto dalla Wintour in fatto di stile secondo il Times: il quotidiano americano ha inserito, infatti, la giornalista al primo posto della classifica dei “passi falsi” in eleganza per l’abito, firmato Karl Lagerfeld, con cui si è presentata al gala del Costume Institute di New York.
Un attacco che è stato letto come un ulteriore segnale del tramonto dell’era Wintour nell’informazione di moda in America e, di riflesso, nel mondo. Di sicuro, il potente direttore di Vogue America è più che mai al centro di una ridda di speculazioni e commenti.
e.a.
stats