Un unico brand per le fiere berlinesi della moda: la proposta è allo studio

Reazioni contrastanti da parte degli organizzatori delle rassegne berlinesi che si sono svolte la scorsa settimana nei confronti di un’idea di Partner für Berlin Gesellschaft für Haupstadt-Marketing mbH: questa società tedesca specializzata nel marketing ha proposto il lancio di un solo brand per promuovere in futuro gli eventi "made in Berlin".
Obiettivo dell’iniziativa sarebbe presentare i saloni in un unico "pacchetto", in modo da semplificare l’approccio soprattutto da parte dei buyer stranieri.
I portavoce dell’ente Premium Exhibitions, che organizza la fiera Premium Sportswear Couture e Premium Plus focalizzata specificamente sul segmento alto del mercato, hanno manifestato interesse. Meno entusiasti gli organizzatori della manifestazione sulle mode giovani Bread & Butter, che hanno rivendicato l’individualità della loro formula e la loro indipendenza.
In effetti, le mostre focalizzate sul fashion system a Berlino stanno crescendo a ritmo sostenuto: si sono appena conclusi - a parte Bread & Butter, Premium Sportswear Couture e Premium Plus – anche l’happening hip-hop Berlin Fashion Week e un’esposizione indipendente, Spirit of Fashion.
Bread & Butter ha coinvolto circa 20 mila visitatori di cui 50% dall’estero mentre l’accoppiata Premium Sportswear Couture e Premium Plus ha totalizzato 8.700 ingressi, con un’80% da oltrefrontiera. La Berlin Fashion Week è a quota 7 mila, segue Spirit of Fashion con 1.200 adesioni.
stats