Una giovane stilista tedesca vince il Grand Prix International Fashion Design Berlino 2003

Arvandi Anjolita, giovane stilista tedesca di origine turca, si è aggiudicata il primo premio del Grand Prix International Fashion Design nel corso di una serata organizzata da Miroglio insieme a Drews presso la Staatsoper di Berlino, alla presenza di 1.300 invitati. Alla designer vanno 20.000 euro.
Il concorso era riservato ai giovani stilisti provenienti dalle più importanti scuole di fashion design d’Europa. I 100 look finalisti - tutti realizzati con tessuti e materiali Miroglio e Drews - sono stati selezionati tra le oltre 1.100 proposte giunte nei mesi precedenti da una giuria composta da designer e giornalisti di tutta Europa. Due gli stilisti italiani posizionati tra i primi venti provenienti dalla Domus Academy e dalla Secoli.
La serata è stata patrocinata dal Consiglio per l’Economia e per la Cultura di Berlino, oltre che da varie associazioni del tessile-abbigliamento.
Con questa iniziativa la Miroglio, presente sia nel settore dei tessuti che nel campo dell’abbigliamento femminile (con marchi come Caractère, Elena Mirò, Motivi), ha inteso valorizzare le diverse tipologie del proprio prodotto tessile e, al tempo stesso, sul fronte moda, rafforzare il legame con le più importanti scuole di fashion design e con i giovani stilisti.
c.mo.
stats