Usa: importatori tessili contro le misure anti-Cina del Governo

Gli importatori tessili d’America si schierano contro il Governo statunitense affinché non imponga restrizioni sulle importazioni di prodotti made in China.
Secondo la newsletter Thefastportal, la United States Association of Importers of Textiles and Apparel – USA-ITA avrebbe iniziato una pratica legale contro alcuni uffici del Governo (il Ministero per il Commercio, il Dipartimento di Stato, del Tesoro, del Lavoro e l’ufficio per gli scambi commerciali internazionali) che hanno rappresentanti nella Commissione per l’Implementazione degli Accordi Tessili (CITA).
L’obiettivo – come riporta Thefastportal - è quello di fermare cinque agenzie federali dalla continua revisione delle petizioni, incentrate sulla protezione del settore tessile statunitense dall’abbattimento delle restrizioni nelle importazioni dall’Asia: una di queste petizioni è stata recentemente stilata proprio dalla CITA.
m.b.
stats