VF: in rosso i primi tre mesi del 2002

VF Corporation, società statunitense a cui fanno capo i brand del jeans H.I.S., Lee e Wrangler, registra conti in rosso nel primo trimestre 2002, a causa di un esborso straordinario di 527 milioni di dollari (592 milioni di euro). La società imputa il risultato alle acquisizioni effettuate negli ultimi anni. In particolare il deficit è stato di 448,3 milioni di dollari nei primi tre mesi di quest'anno. Il fatturato è sceso dell'11% a 1,27 miliardi di dollari in questo periodo, principalmente a causa della vendita dei marchi della maglieria e del brand dello swimwear Jantzen al produttore di abbigliamento Perry Ellis International di Miami. Escludendo queste attività, il fatturato è calato comunque del 9%. In questo quadro, le vendite di jeanswear sono state tuttavia pressoché stabili: in Europa sono addirittura cresciute dell'8%, come ha sottolineato un portavoce della compagnia. VF è proprietaria anche dei marchi di intimo Vanity fair e Lily of France così come dei brand della moda outdoor The North Face e Eastpak.
uh
stats