Valentino punta a rafforzarsi in Usa e Asia

Valentino guarda agli Stati Uniti e si starebbe preparando ad acquisire una società per rafforzare la propria presenza su quel mercato. A dirlo è un report di Goldman Sachs, che descrive anche le caratteristiche di cui dovrebbe disporre l’azienda adatta per l’acquisizione.
"Al momento non siamo in trattativa con alcuna società – commenta Luca Caserta, Investor relation manager di Valentino Fashion Group – ma siamo aperti a considerare ogni eventualità che si presenti per rafforzare la nostra presenza in mercati come quello statunitense o asiatico, caratterizzati da alti tassi di crescita e dove i nostri marchi sono ben posizionati".
Secondo Goldman Sachs, "il candidato ideale dovrebe avere un giro d’affari compreso tra i 100 e i 400 milioni" ma, continua Luca Caserta, "è difficile dare un target di fatturato. Per un gruppo come il nostro ha più senso puntare su un business che abbia interessanti opportunità di crescita".
g.m.
stats