Valentino: ricavi in aumento a doppia cifra per il 2004

Il fatturato di Valentino dovrebbe arrivare a segnare un tasso di crescita a doppia cifra alla fine del prossimo anno. La stima esclude il consolidamento del mercato giapponese, oggi in mano a un distributore, il cui controllo tornerà in capo alla griffe del gruppo Marzotto nei primi mesi del 2004. Come illustrato oggi dall’a.d. Michele Norsa, nel corso della presentazione agli analisti dei risultati di Marzotto, il 2003 dovrebbe concludersi con un’importante riduzione delle perdite.
Per la fine dell’esercizio, inoltre, la crescita dei ricavi dovrebbe mantenersi in linea con quanto realizzato nei primi nove mesi dell’anno (+7,6% e +13% a cambi costanti), mentre il risultato operativo, al netto dell’ammortamento del marchio, dovrebbe perdere il segno negativo. Alla fine del 2004 l’Ebit dovrebbe risultare con segno più anche dopo l’ammortamento del marchio (circa 12 milioni di euro), con un positivo flusso di cassa della gestione.
Sul mercato americano, una delle aree che penalizzano di più il conto economico di Valentino, i ricavi netti sono previsti in salita a 27 milioni di euro nel 2003 e a 35 milioni nel 2004 (24 milioni nel 2002). Il risultato operativo dovrebbe passare da una perdita di 4 milioni di euro stimata per il 2003 a un valore superiore al pareggio per l’anno successivo (-7 milioni nel 2002). Il risultato netto è atteso a –4 milioni di euro nel 2003 e in area di break even nel 2004 (-10 milioni nel 2002).
Come ha precisato Norsa, il valore retail del business delle licenze dovrebbe risultare più che raddoppiato in tre anni. Questo grazie alla crescita stimata per le vendite di R.E.D. Valentino, il business dei profumi dopo il recente accordo con Procter & Gamble (vedi fashionmagazine.it del 21 ottobre), degli occhiali dopo il rinnovo degli accordi con Safilo e degli orologi, che hanno ottenuto un riscontro di mercato superiore alle attese.
Quanto alle nuove aperture - a settembre di quest’anno il marchio elenca 19 punti vendita a conduzione diretta e altrettanti in franchising – slittano quelle delle boutique in affiliazione di Hong Kong e Dubai, che ora sono in programma rispettivamente per il prossimo dicembre e per il gennaio 2004.
e.f.
stats