Van der Vis si insedia al timone di Esprit

Dall’inizio di novembre il 41enne Ronald van der Vis ha assunto la carica di ceo di Esprit. Nominato lo scorso aprile, il manager è entrato nella società in qualità di executive director. Succede a Heinz Jürgen Krogner-Kornalik, 67 anni, che conserva il ruolo di presidente esecutivo.
Prima di approdare da Esprit Holdings, van der Vis ha ricoperto posizioni ai vertici nel management del retailer dell’ottica Pearle Europe, fino a occupare la poltrona di amministratore delegato.
Durante la sua reggenza, Krogner (in forze dal 1995 presso il gruppo e ceo dal 2002) ha portato il marchio lifestyle nel circuito degli attori internazionali, anche se ultimamente la casa di moda con sede a Hong Kong ha sofferto i contraccolpi della crisi: nel primo trimestre del fiscal year 2009/2010, Esprit Holdings ha infatti registrato un turnover di 9,36 miliardi di dollari di Hong Kong (circa 807 milioni di euro), in flessione dell’8% rispetto all’analogo quarter di un anno fa (vedi fashionmagazine.it del 22 ottobre).
a.t.
stats