Vendite annuali a livelli record per Wolford

Nel fiscal year 2007/2008 Wolford ha totalizzato 157,7 milioni di euro di ricavi, in aumento dell'11,3% rispetto all'anno prima: un valore mai raggiunto nella storia dell'azienda austriaca specializzata nella calzetteria e underwear. Tra le ragioni del successo indicate dal ceo Holger Dahmen, l'ottimizzazione della composizione del portafoglio prodotti e della brand identity, oltre alla scelta di distribuire le collezioni nei negozi monomarca.
Un importante driver della crescita è stato il business dell'outerwear femminile, che ha segnato un +14,8%. In aumento anche il legwear, segmento “core” per il gruppo, che rappresenta il 48,8% del giro d'affari totale. Significativi pure gli incrementi nella lingerie e negli accessori, che oggi sono rispettivamente il 9,9% e l'1,4% dei ricavi di Wolford, in minima parte attivo anche nello swimwear. Europa Centrale e dell'Est hanno evidenziato complessivamente un +32,8%, ma l'area Asia-Oceania si è rivelata la più reattiva con un +39%. A valori correnti un mercato storico come quello degli Stati Uniti è progredito invece del 3,5% (+14% a cambi costanti).
L'ebitda annuale della società di Vienna ha registrato a sua volta un +31,2%, superando i 18 milioni di euro, mentre l'ebit è quasi raddoppiato a 11,3 milioni. Con un +11,3%, l'utile netto ha così totalizzato 7,2 milioni di euro.
e.f.
stats