Versace sigla l’accordo sulla riorganizzazione e apre a Las Vegas

La Gianni Versace ha siglato un accordo con i sindacati di categoria che evita il licenziamento di 178 dipendenti, ma prevede 24 mesi di cassa integrazione straordinaria. All’estero, invece, la maison della Medusa ha inaugurato uno store a Las Vegas, all’interno del mall Crystals nel City Center.
La cassa integrazione straordinaria partirà dal primo marzo e riguarderà i lavoratori nelle sedi di Milano e Novara, oltre a quelli di Burago Molgora, anche se in quest’ultimo caso è stata confermata la cessazione dell’unità produttiva.
Previsti anche trasferimenti volontari, progetti di politiche attive per la ricollocazione e incentivi economici per le dimissioni volontarie.
Intanto non si ferma la politica di espansione della maison: il nuovo negozio di Las Vegas si sviluppa su una superficie di circa 200 metri quadri e presenta il nuovo concept architettonico “total white”, giocato su pareti in nappa candida, nicchie in pelle scamosciata bianca e chaise lounge.
La boutique - con in vendita le collezioni uomo e donna di prêt-à-porter, insieme ad accessori, borse, calzature, occhiali, orologi e gioielli - ospita anche una vip room, per la clientela più esigente.
e.c.
stats