Vilebrequin e Altana: licenza per il kid

Una nuova freccia all’arco di Altana: l’azienda veneta specializzata nella produzione di childrenswear ha siglato un accordo di licenza con Vilebrequin per la produzione delle linee baby e junior del marchio, che esordiranno al prossimo Pitti Bimbo.
L’intesa, della durata di tre anni con opzione di rinnovo, prevede la produzione e la distribuzione di un total look baby e junior dai 2 ai 14 anni. Ispirato all’atmosfera vacanziera della Costa Azzurra, Vilebrequin è da sempre un marchio di riferimento nel mondo dello sportswear-chic. Nel 2008, con l’acquisizione da parte del Fondo Fr2 Capital, di diritto olandese, ha registrato una crescita del 15,5%, arrivando a un giro di affari di circa 41 milioni di euro.
Altana, presieduta da Marina Salamon (affiancata da Barbara Donadon, a.d. e socio), è una delle aziende di punta del childernswear nel segmento lusso, specializzata nella produzione di griffe in licenza cui si affianca l’etichetta di proprietà Amore. Nel 2008 ha registrato un fatturato di 70 milioni di euro, con la previsione di crescere a 88 milioni nel 2009.
c.me.
stats