Virtual fashion: un concorso in 3D

C'è tempo fino al 31 dicembre per partecipare a un concorso sui generis: si tratta del "Virtual Fashion International Design Contest", un'iniziativa nata dalla sinergia tra Virtual Fashion (società spagnola che opera nel settore IT), Camera Nazionale della Moda Italiana e Politecnico di Milano.
La competizione, originale in quanto si basa sulla progettazione in 3D, si articola in due livelli: il primo riservato agli allievi delle scuole internazionali di moda e design e il secondo a chiunque voglia cimentarsi con la creazione di abbigliamento. I partecipanti devono dare vita a una mini collezione di tre capi - ispirati al tema "cyber city" - utilizzando il software Virtual Fashion Works 1.0, scaricabile dal sito www.vfcontest.com. La giuria, composta da nomi importanti del fashion fra cui Mario Boselli (presidente di Cnmi) e Alberto Masotti (al vertice del gruppo La Perla), decreterà i vincitori, che saranno premiati durante la prossima edizione di Milano Moda Donna, in programma dal 18 al 26 febbraio 2006. I premi vanno da stage in azienda a workstation offerte da Hewlett Packard, partner tecnico dell'evento.
a.b.
stats