Vivienne Westwood: Itochu rivede le attività in Giappone

Itochu Corporation, master licensee di Vivienne Westwood in Giappone, sta riorganizzando le attività della griffe britannica, sia importate sia realizzate nel Sol Levante. Le linee di menswear e womenswear saranno seguite da due società distinte, controllate della trading company.
Come si apprende dal sito dnrnews.com, sarà l’azienda di casualwear Raika, entrata recentemente nella compagine di Itochu, a occuparsi della distribuzione delle collezioni uomo, destinate ai maggiori department e specialty store nipponici, consentiranno di realizzare in tre anni un miliardo di yen (circa 9,3 milioni di dollari, al cambio attuale).
Quanto a Orizzonti, partner di Vivienne Westwood prima ancora dell’arrivo di Itochu, attualmente distribuisce il marchio attraverso 25 punti vendita che totalizzano 2,5 miliardi di yen (23,1 milioni di dollari).
Al momento la maggiore vetrina per promuovere tutte le collezioni della griffe londinese, dove Raika e Orizzonti opereranno in stretto contatto, è il flaghshop di Aoyama a Tokyo. Nelle stime di Itochu per il 2006, le vendite della Westwood sul mercato nipponico dovrebbero raggiungere complessivamente 10 miliardi di yen (92,6 milioni di dollari) entro il 2006.
e.f.
stats