W.P. Lavori in Corso: entro il 2010 in via Lazzaretto, a Milano, una nuova fucina di ricerca

W.P. Lavori in Corso mira a rivalutare l’essenza della propria mission: portare in Europa un pool di etichette di ricerca, che andranno ad affiancare i marchi consolidati Woolrich, Woolrich Woolen Mills, Barbour, B.D. Baggies. Una scommessa destinata a sfociare in un nuovo concept distributivo, che si inaugurerà con l’apertura prevista a Milano, in via Lazzaretto, nel 2010.
Come spiega a fashionmagazine.it Andrea Cané, creative director di W.P. Lavori in Corso, “gli Stati Uniti sono sempre stati un fertile terreno di ricerca per noi. Ora si è aggiunto il Giappone, Paese che offre notevoli stimoli sul fronte creativo, anche se presenta non poche difficoltà dal punto di vista dei fit e per ciò che concerne le modalità legate all’export”.
Per il momento, i nuovi marchi in scuderia, tutti già presenti nei W.P. Store, sono i giapponesi Beams+ (tayloring outdoor che proprio oggi, nel W.P. Store di Bologna, diventa insegna del terzo corner italiano della label, dopo Milano e Firenze); Nanamica, prodotto urban con un’anima sportiva, frutto della creatività dello stesso studio che in Giappone (e solo per questo Paese) realizza la red label di The North Face; Traditional Weatherwear (raincoat dall’impronta giovane) del gruppo di origine inglese Mackintosh, di recente rilevato dalla giapponese Yagitsu; Fith, kidswear e youngwear di altissimo livello.
Dagli Stati Uniti, invece, arrivano Tailgate, T-shirt, camicie e felpe famose per le grafiche; Meg Company, marchio di scarpe artigianali made in Usa di proprietà nippo-americana con sede in California e Save Khaki, fine basic di cui W.P. Lavori in Corso ha già acquisito la distribuzione a livello europeo, cosa che aspira a fare presto con le altre linee.
“A queste si affiancheranno etichette di accessori, gioielli, oggettistica e design, che andranno a comporre l’articolato universo del nuovo negozio dal concept molto particolare che nascerà negli spazi di 600 metri quadri in via Lazzaretto, a Milano, dove un tempo aveva sede la showroom milanese di W.P. Lavori in Corso”, chiarisce Cané. Un contenitore lifestyle dove sono previste anche una zona ristoro e un baby parking.
c.me.
stats