White Gallery: lusso e cultura si incontrano nel nuovo lifestyle store

Uno spazio articolato in 5mila metri quadri suddivisi su tre piani, che rappresenta l’eccellenza del made in Italy, e in cui si respira un’atmosfera internazionale: è stato presentato stamattina in una conferenza stampa il lifestyle store romano White Gallery.
Un ambiente, come sottolinea il creative director Felice Limosani, dove "il lusso flirta con l’arte e la cultura” nei vari luoghi espositivi, denominati Lifestyle, Bags, Shoes and Accessories, Beauty and Fragrances, Special Gifts and High Tech, Classic Collection, Fashion, Contemporary. White Gallery, che ha aperto i battenti il 31 ottobre nel quartiere Eur della capitale all'interno del Palazzo dell’Arte Moderna (in piazza Guglielmo Marconi 18/19, vedi fashionmagazine.it del 22 ottobre scorso), si pone “come una galleria d’arte contemporanea, in cui si intersecano moda, design, arte, libri, musica, tecnologia e food”.
Dello spirito di White Gallery ha parlato stamattina l’ideatore dell’iniziativa, Claudio Cesetti, a capo del Gruppo Clark di Roma, che si è soffermato sul messaggio di eccellenza del quale si fanno portatrici le griffe italiane e internazionali ospitate in questo contesto. Cesetti ha annunciato che in progetto ci sono la realizzazione di un servizio di ristorazione multibrand e nuove aree dedicate alla sartoria made in Italy e al design. White Gallery non solo come lifestyle store ma anche, precisa Limosani, “come un percorso di esperienze che si staglia su uno sfondo armonico e fluido”. Lo dimostra l’installazione dello stesso Limosani, chiamata “Sospeso”, che, realizzata con 34 chilometri di cavo di nylon catarinfrangente, accoglie i visitatori all’ingresso. Colpisce l'attenzione anche la scultura in vetro e luce “Fluxus”, firmata Andromeda. È in questo "universo" che il prossimo 2 dicembre si terrà, alle 18.30, un evento di beneficenza per la fibrosi cistica, a cui parteciperanno ospiti di eccezione e che vedrà come testimonial Matteo Marzotto.
l.n.a.
stats