White, NeoZone e Cloudnine: aumentano i visitatori

Buoni risultati per l’esordio di Pitti Immagine nel ruolo di organizzatore unico dei saloni di moda femminile allestiti a Milano, in via Tortona. Sono stati 7.597 i buyer che dal 23 al 26 febbraio hanno visitato White, NeoZone e Cloudnine, in lieve aumento rispetto ai 7.558 registrati un anno fa, quando la gestione era ancora in mano a Efima.
Circa un quarto dei compratori (il 24%) è arrivato dall’estero, in particolare da Giappone, Spagna, Germania, Grecia, Francia, Svizzera, Stati Uniti, Gran Bretagna, Austra, Hong Kong e Russia.
La performance migliore è stata quella di NeoZone, che con le sue 94 collezioni ha attirato il 18,5% di buyer in più rispetto all’edizione di febbraio 2005 (+18,2% dall’Italia e +19,6% da oltreconfine). Del 3% sono invece aumentati i buyer di White (+2,6% dall’Italia, + 3,2% dall’estero), che ha presentato 179 linee di avanguardia. Cloudnine, infine, ha proposto 53 collezioni di accessori, registrando una crescita del 5% dei visitatori (+4% gli italiani, +8% gli stranieri).
Soddisfatti i vertici di Pitti Immagine: “Questi numeri – ha affermato il vice direttore generale Agostino Poletto – confermano la capacità delle tre manifestazioni di consolidarsi come punto di riferimento per i buyer internazionali, attraverso la selezione di marchi del fashion system d’avanguardia, del luxury sportswear e degli accessori d’alta gamma”.
g.m.
stats