White, Neozone e Cloudnine potenziano la strategia di network

Creatività, ricerca, innovazione e fantasia: questi gli elementi che White, Neozone e Cloudnine (7.146 visitatori all’edizione di settembre, +17% rispetto all’edizione invernale precedente), progetti espositivi di Efima in programma a Milano dal 24 al 27 febbraio, intendono offrire ai buyer internazionali attraverso un’accurata selezione di collezioni di abbigliamento e accessori.
I tre saloni rafforzano, tra l’altro, la strategia di network, grazie allo spostamento di Neozone nello spazio ex Ansaldo all’angolo tra via Tortona e via Bergognone, che li colloca al centro del nuovo polo cittadino della moda.
Nell’ambito delle tre manifestazioni, come ha dichiarato oggi in un incontro con la stampa Piero Costa, presidente di Efima, “sarà presentata l’eccellenza a livello di qualità, di innovazione e di ricerca. Ed è proprio la scelta di qualità che fa di queste rassegne uno strumento fieristico di politica industriale: una risposta pronta e immediata alle esigenze di compratori che vengono da tutto il mondo con budget sempre più contenuti". Ma anche una precisa presa di posizione, aperta e non protezionistica, come ha precisato Costa, contro chi vende "patacche". Una scelta che evidentemente dà i suoi frutti se, come informa il presidente di Efima, sono tante le aziende qualificate che “fanno la fila per partecipare”. E sono 260, di cui 129 dall’estero con un totale di 104 nomi nuovi per le tre manifestazioni, gli ammessi all’edizione dedicata all’autunno-inverno 2005/2006.
Parecchie le novità del prossimo appuntamento. In calendario sono previsti per la prima volta gli Open Day, serie di eventi di una giornata ciascuno, che saranno ospitati nella Lounge del Superstudio Più. Qui alcuni marchi ad alto contenuto di ricerca presenteranno le proprie collezioni individualmente. Con 143 espositori (la scorsa edizione erano 140, quella precedente 135), White conferma la propria ambizione a non sovradimensionarsi e investe in un progetto di allestimento, a cura di Massimiliano Bizzi, rinnovato e dinamico, che punta su un’atmosfera da disco fever di fine Anni Settanta.
Pannelli neri e specchi creeranno giochi di luci e ombre per trasmettere emozioni di leggerezza e divertimento che sollevino l’umore dei buyer. I giovani talenti, come sempre, saranno protagonisti di Inside White e fra loro sarà scelto e premiato il migliore. Faranno parte della giuria anche alcuni membri della Camera Nazionale dei Buyer che, tra l’altro, questa volta avrà un’area dedicata agli associati.
65 le collezioni che esporranno a Neozone, (terza edizione) nel nuovo allestimento progettato da Cibic & Partners, in via Bergognone 34, che ospiterà anche la mostra fotografica “Tribute to the New Italian Fashion Photography”.
Sono infine saliti da 35 a 39 i nomi per la seconda edizione di Cloudnine, che presenterà il meglio dell’accessorio femminile di qualità: calzature, borse, cappelli, sciarpe e occhiali. Nuovo l’allestimento (di cui si è occupato il gruppo di architettura d’avanguardia Studio p+r+v) anche per Cloudnine, che proporrà una dimensione tattile e percettiva dello spazio attraverso strutture cilindriche leggere e trasparenti, simboli nomadi di una donna contemporanea.
l.sc.
stats