White cresce e amplia spazi espositivi e offerta, anche con il bimbo

Due nuove location, sempre in zona Tortona, 300 espositori e una superficie di circa 12.000 metri quadri per White, rassegna che apre i battenti il 25 settembre a Milano, come di consueto in via Tortona, dove in tre giorni sono attesi oltre 10.000 visitatori. Tante le novità, a partire dal progetto ecologico che caratterizzerà il layout espositivo "a impatto zero", per il quale sono stati recuperati e rielaborati gli arredi delle edizioni precedenti.
Il nuovo White si svilupperà, oltre che nella sede originaria del Superstudio Più, negli spazi di Magna Pars e di Superstudio 13. L’impegno pro-ambiente della manifestazione si esprime anche attraverso la ricerca di aziende che propongano collezioni di abbigliamento realizzate secondo standard eco-sostenibili e con tessuti eco-compatibili.
L’area C.L.A.S.S., inoltre, offre agli addetti ai lavori la possibilità di conoscere i produttori di materie prime amiche dell'ambiente. Con questa edizione di settembre saranno infine inaugurati quattro spazi: Il Giardino delle Meraviglie al Superstudio Più, una selezione di dieci collezioni bambino, altamente innovative; sempre nella stessa location, White Club Showroom, punto di incontro fra i buyer e i giovani designer selezionati da White Club, per sostenerli anche dal punto di vista commerciale; White-Up!, vetrina al Superstudio 13 dedicata a dieci aziende con tempistiche di produzione e spedizione più snelle, selezionate in collaborazione con lo showroom Vispa Teresa; White Cucine al Magna Pars, con in mostra collezioni in denim, T-shirt e sneaker pensate per l’universo teen e scelte in collaborazione con gli showroom Asap e Nipi.
l.sc.
stats