White e neoZone: il "tandem" di manifestazioni registra 6.072 compratori

I dati di consuntivo confermano l’andamento positivo di White e neoZone, i saloni organizzati da Efima in via Tortona terminati ieri: le manifestazioni hanno attirato complessivamente 6.072 compratori, di cui 1.566 stranieri, con un aumento dei buyer europei (soprattutto da Germania, Francia e Gran Bretagna) e il consolidamento di quelli provenienti dagli Usa.
White ha rafforzato, di fatto, il consenso ottenuto alle passate edizioni: il salone con le proposte d’avanguardia è stato visitato da 5.647 operatori (+21% rispetto a marzo 2003), di cui 1.500 (+46,6%) dall’estero. Fra gli emergenti protagonisti di Inside White, il premio Inside White Award (assegnato da una giuria di responsabili di boutique al top e giornalisti) è andato al tedesco KM/A.
Debutto più che promettente per la formula neoZone, il salone con una quarantina di espositori accumunati da un’elevata “cultura del prodotto”, andato in scena al civico 37 di via Tortona: 3.020 sono stati gli ingressi registrati, di cui 705 da oltre confine.
Agostino Poletto, consigliere incaricato di Efima per il nuovo progetto, nel commentare i dati ha voluto porre l’accento sulla qualità dei compratori intervenuti, mentre Piero Costa, presidente di Efima, ha letto i risultati come una significativa conferma della validità del concetto di “rete di manifestazioni specialistiche” della moda, complementari e collegate.
e.a.
stats