Who’s Who completa l’offerta e sbarca a Perugia

Importanti progetti al via per il marchio di prêt-à-porter e accessori femminili Who’s Who: il brand che fa capo alla Max Company di Desenzano, dopo aver inaugurato un nuovo quartier generale a Milano, prosegue nell’espansione retail e amplia l’offerta con una capsule di calzature. Pensando nel frattempo a childrenswear e profumo.
Da gennaio la squadra di Who’s Who si è trasferita in via Serbelloni 7 (da Via Serbelloni 14, ex sede degli headquarters), in uno spazio di circa 600 metri quadrati, tra showroom e uffici, dall’immmagine minimal, grazie alla scelta del total white: una cabina di regia più attrezzata per gestire gli impegni futuri, che investono sia l’ambito del prodotto, sia il côté relativo alla distribuzione.
Dopo aver lanciato – tre stagioni fa - una collezione di accessori (soprattutto borse) e testato successivamente il mercato con una minilinea di occhiali, il marchio dell’asterisco sta infatti preparando il proprio debutto nel segmento delle calzature. “Si tratta di un progetto che andrà a completare la gamma di abbigliamento – spiega a fashionmagazine.it la general manager Nicoletta Raponi -. Con la primavera-estate 2011 saranno pronti una decina di modelli, prodotti da laboratori artigianali”. Una capsule per saggiare la reazione del pubblico e che in futuro potrebbe fare da apripista a ulteriori iniziative di diversificazione, come il profumo e il childrenswear, naturalmente in versione girl.
Who’s Who – label nata nel 2002 in seno a un’impresa di esperienza trentennale e ideata da Massimiliano Dossi, figlio dei fondatori di Max Company – è attiva però anche su altri fronti, in primis quello del retail. Dopo aver tagliato il nastro di un monomarca a Capri (40 metri quadrati in via Forlovato 28), il brand dell’asterisco è pronto a sbarcare a Perugia, dove entro luglio aprirà i battenti un flagship store di 70 metri quadrati in via Maestà delle Volte 1. Senza dimenticare l’estero: entro l’estate è on schedule anche un corner a Dubai, in zona Gbr Marina. Mentre in Cina ed Est Europa sono in corso trattative con operatori locali, con l’obiettivo di un’espansione massiccia.
Attualmente Who’s Who è titolare, oltre che della boutique nell’isola azzurra, dei negozi di Milano (in corso Como), Formentera e Desenzano del Garda e di una trentina di corner. È attivo inoltre attraverso più di 500 multimarca.
a.t.
stats