Wolfgang Joop potrebbe salvare Schiesser

Dichiarazione a sorpresa ieri da parte dello stilista e imprenditore Wolfgang Joop, che si è detto pronto a rilevare Schiesser, azienda specializzata nel settore underwear che ha presentato istanza di fallimento lo scorso febbraio.
Secondo Joop, Schiesser può continuare a esistere come brand. Animato da questa convinzione, ha inviato una lettera a Volker Grub, al vertice della società tedesca che impiega complessivamente 2.300 addetti (di cui 600 in territorio tedesco) per definire "un'adeguata forma di takeover".
Tra l'altro, nonostante la débậcle di inizio 2009 dovuta a insolvenza, nel 2008 la Schiesser ha ottenuto risultati di tutto rispetto, con ricavi pari a 130 milioni di euro, anche in seguito a una ristrutturazione. Paradossalmente, nei mesi di gennaio e febbraio le vendite sono aumentate del 20% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente e in marzo Grub ha rivelato che la riorganizzazione sarebbe stata completata entro l'autunno. Nella stessa occasione, il manager ha confidato di essere stato contattato da potenziali investitori. Ora l'entrata in scena di Wolfgang Joop apre nuovi orizzonti per questo marchio storico.
t.w.
stats