Wolford avvia l’esercizio in positivo

Nel primo trimestre dell’esercizio fiscale chiuso lo scorso luglio, Wolford ha messo a segno un aumento del fatturato del 2,6%: da almeno tre anni a questa parte la società della calzetteria, lingerie e bodywear non riusciva a realizzare una performance positiva in questo periodo dell’anno.
Coinvolte nel turnaround tutte le controllate dell’azienda austriaca, con l’eccezione di Germania e Svizzera: spiccano il +12% negli Stati Uniti, il +21% nel Regno Unito, il +14% in Italia e il +30 nell’Est Europa.
Atteso per il prossimo ottobre il lancio di una “limited collection” di collant e body in collaborazione con Emilio Pucci, che va ad aggiungersi alle partnership con Vivienne Westwood e Karl Lagerfeld, oltre alla liaison con Giorgio Armani (vedi fashionmagazine.it del 28 luglio e 17 marzo).
Resta ben saldo, inoltre, il legame fra Wolford e le produzioni hollywoodiane: dopo “Moulin Rouge” e “Chicago”, il marchio di Bregenz debutta sul set di “Catwoman”.
e.f.
stats