Wolford chiude in rosso il primo trimestre

Ancora in affanno i conti di Wolford. La realtà specializzata in calzetteria, lingerie e ready to wear ha registrato, nel primo quarter dell’anno fiscale 2009/2010, ricavi in calo del 14,4% a 27,3 milioni di euro, mentre la perdita di periodo ha raggiunto i 3,3 milioni (dai precedenti -2,9 milioni). Una crescita moderata, fanno sapere dalla società, è possibile dal prossimo fiscal year.
Nei tre mesi chiusi lo scorso 31 luglio l’ebitda è risultato negativo per 1,4 milioni (da -0,9 milioni del primo trimestre 2008/2009) e l’ebit per 3,3 milioni (da -2,6 milioni).
A livello distributivo, l’azienda austriaca ha evidenziato una diminuzione del giro d’affari nel mercato domestico (-4,8%), Francia (-0,8%), Italia (-25,4%), Germania (-17%) e Usa (-17,1%), mentre flessioni più significative sono state registrate in Olanda (-27,6%) e Spagna (-45,9%). In controtendenza Belgio (+26,4%) e Svizzera (+15,1%).
d.p.
stats