Wolford: vendite in calo ma migliora il risultato netto

L'austriaca Wolford chiude la prima metà dell'esercizio fiscale con ricavi a 68,5 milioni di euro, in calo del 10,7% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Come spiega il management, un efficace piano di riduzione dei costi e nuove misure per recuperare efficienza hanno però consentito di incrementare i profitti.
L'utile del gruppo specializzato nella calzetteria e nell'underwear di alta gamma è infatti passato da 716mila a 755mila euro.
Anche se la discesa delle vendite semestrali denota un miglioramento rispetto al primo quarter (-14,4%) il board resta cauto sull'intero fiscal year 2009/2010, su cui peseranno ancora le difficoltà di mercato. Una crescita “moderata” è prevista dall'esercizio 2010/2011.
e.f.
stats